ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LA VIGILIA

Bologna, Mihajlovic: “Contro Juventus vale una stagione. Ho sognato un rigore…”

Bologna Mihajlovic, getty images

Le parole del tecnico verso la gara contro la Juventus

Redazione ITASportPress

Una partita importante, per la Juventus ma anche per il Bologna. Lo ha detto Sinisa Mihajlovic, tecnico dei rossoblù, alla vigilia del match contro i bianconeri. Una sfida che potrebbe dire tanto del futuro delle due squadre. I padroni di casa impegnati per stare nella parte sinistra della classifica, gli ospiti per sperare in un posto in Champions League. Il tecnico serbo ha parlato in conferenza stampa. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

DARE TUTTO - "La spinta dei tifosi che chiedono una partita per dare un senso alla stagione? Dico che mi sta bene. Perché da un certo punto di vista vincendo finiremmo la stagione nella parte sinistra della classifica e significherebbe molto per noi, perché era uno degli obiettivi stagionali. E' una partita importante per noi come la scorsa. Ci hanno anche mandato gli arbitri che ho voluto io... Se dovessimo vincere lo faremo per noi, per la città e i tifosi, non per fare un favore agli altri. Approfitto per ringraziare anche i nostri tifosi che quest'anno ci sono mancati tanto. Quello che abbiamo vissuto quest'anno non era calcio come non era vita".

LA SFIDA - "Bologna-Juventus penso sarà la partita più vista di domani. Loro vengono qua e hanno una grande occasione... Avranno le motivazioni alle stelle. Nelle ultime partite hanno fatto bene e hanno messo in campo molta più intensità. Noi faremo di tutto per fare la nostra partita ed essere presenti sia fisicamente ma soprattutto mentalmente. Sarà una partita spero combattuta. Ieri sono andato a fare una visita di controllo in ospedale e mi hanno dovuto addormentare... Mi hanno svegliato nel momento in cui stavo sognando che Dybala stava per tirare il rigore per la Juve, sullo 0-0. Non so com'è finita, chissà se questo sogno significa qualcosa".

SQUADRA E STAGIONE - "Voto all'annata del Bologna? Abbiamo fatto esordire tanti ragazzi, abbiamo valorizzato tanti giovani perciò penso che se dovessimo finire nella parte sinistra della classifica sarà comunque una stagione molto bella. Se questo non dovesse succedere sarà una stagione buona in cui ci è mancato quel piccolo saltino per farla diventare ancora più bella". Sulla squadra che scenderà in campo contro la Juventus: "Domani gioca Skorupski. Gli avevo detto che avrebbe giocato Federico per due partite, poi per l'ultima sarebbe tornato lui. Come ho visto Ravaglia? Col Genoa non è stato valutabile. Con il Verona l'ho visto migliorabile coi piedi ma per il resto ha fatto bene". "Svanberg? Recuperato. Vignato al posto di Soriano? Mi aspetto che giochi e che si diverta e questa è la cosa più importante. Anche perché ai brasiliani se si toglie il divertimento è finita. Questo me lo aspetto da lui come da tutti gli altri".

FUTURO - "Diversi cambi in panchina e la mia posizione? Io ho due anni di contratto, sto bene a Bologna e sto lavorando con la società per il futuro. Poi non si sa mai, ma io sono tranquillo e sereno qui".

 Mihajlovic, getty images
tutte le notizie di