Bonaventura lancia il Milan: Sampdoria sconfitta al “Meazza”

Bonaventura lancia il Milan: Sampdoria sconfitta al “Meazza”

La gara è stata decisa dal gol dell’ex Atalanta al minuto 14

di Redazione ITASportPress

Il Milan di Gennaro Gattuso viaggia a vele spiegate. Dopo la roboante vittoria sul campo della Spal, per Bonucci e compagni arriva un altro successo, questa volta al “Meazza” contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Ottima partenza per i rossoneri che dopo sei minuti hanno già l’occasione per sbloccare la gara, ma Rodriguez si fa parare un rigore da Viviano. Al 14′ arriva il vantaggio della squadra milanese con Bonaventura: cross rasoterra di Calabria per l’ex Atalanta che con il piattone supera il portiere blucerchiato. Prima della fine della prima frazione, il Milan raddoppia con Bonucci, ma l’arbitro annulla per fuorigioco del difensore dopo essersi consultato col VAR. Nella ripresa ancora padroni di casa pericolosi con Calhanoglu che con destro violentissimo colpisce il legno. Il Milan crea altre occasioni, ma il risultato non cambia.

Con questa vittoria il Milan aggancia proprio la Sampdoria a quota 41.

Marcatori: 14′ Bonaventura (M)

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Montolivo (41′ st Locatelli), Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone (28′ st André Silva), Calhanoglu.

A disp.: Donnarumma A., Guarnone, Abate, Gustavo Gomez, Musacchio, Mauri, Zapata, Antonelli, Tsadjout, Borini. All.: Gattuso

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto (10′ st Verre), Torreira, Linetty; Ramirez (27′ st Kownacki); Zapata (10′ st Caprari), Quagliarella.

A disp.: Tozzo, Andersen, Strinic, Krapikas, Tessiore, Ercolano, Regini, Capezzi, Alvarez. All.: Giampaolo

Arbitro: Doveri

Ammoniti: Linetty, Ferrari, Verre (S); Bonaventura (M)

Milan-Sampdoria, la bandierina è difettosa e Gattuso aiuta il guardalinee

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy