Brahim Diaz si presenta al Milan: “Onorato di avere il numero di Ibra”

L’attaccante spagnolo si racconta ai canali del club rossonero

di Redazione ITASportPress

In casa Milan è il momento di conoscere Brahim Diaz. L’attaccante spagnolo è arrivato ai rossoneri in questa finestra di mercato e si candida come una delle novità più importanti della stagione. Il ragazzo classe 1999 si è raccontato ai canali ufficiali del club milanese: “Le mie prime impressioni sono molto positive. È un privilegio giocare per un club così ricco di storia. Lo si capusce da come i tifosi amino la squadra e come detto, per me è un onore. Non ho ancora avuto l’opportunità di parlare con Théo Hernandez ma mi aspetto che al primo allenamento mi darà una calda accoglienza. Sarà facile adattarsi, perché è un incredibile gruppo di calciatori. Ho lavorato con tecnici come Pep Guardiola e Zidane. Entrambi hanno giocato in Italia, Zidane con me è stato molto carino e mi ha parlato molto bene della Serie A. Ci sono molti giocatori che amo, di differenti posizioni, in grado di fare la differenza. Non sono in grado di sceglierne uno, penso a me e a come aiutare la squadra”.

IBRAHIMOVIC

Brahim Diaz racconta le sue impressioni anche sulla scelta del numero: “Prendere il numero (21, ndr) che è stato di Ibrahimovic è un onore, porta pressione ma mi piace, perché è una leggenda del Milan e io indosserò questa maglia con passione e soprattutto voglio giocare un buon calcio per intrattenere i tifosi rossoneri. Apprezzeranno la mia voglia di lavorare duramente. Il talento da solo non basta, speriamo di divertirci insieme. Posso giocare da esterno o al centro”.

IL LOOK MOZZAFIATO DELLA MOGLIE DI TOP PLAYER DELLA A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy