Brescia, Cellino: “Balotelli? Non è un bad boy. Io alla sua età ero peggio…”

Brescia, Cellino: “Balotelli? Non è un bad boy. Io alla sua età ero peggio…”

“Ho trovato un ragazzo maturo, questa è stata una componente importante per la mia scelta”

di Redazione ITASportPress

Riparte la Serie A e ripartono le emozioni. Grande protagonista il Brescia di Cellino, almeno per quanto riguarda il mercato. L’arrivo di Mario Balotelli è senza dubbio un colpo ad effetto da parte del patron delle Rondinelle che non nasconde tutta l’ammirazione per il bomber appena acquistato: “Mi fece una buona impressione anche in Premier League”, ha detto a Sky il numero uno del club.

E sulla fama da ‘cattivo ragazzo’ di Super Mario, Cellino si schiera dalla parte del giocatore: “La sua scelta di venire qui a Brescia è stata dettata dal cuore. Ho trovato un ragazzo maturo, questa è stata una componente importante per la mia scelta. Dire che è un bad boy… io alla sua età non ero un bravo ragazzo sicuramente”.

Ora toccherà a Balotelli dimostrare il suo valore e Cellino spera, chiaramente, di averci visto lungo. Il bomber tornerà a disposizione in campionato dalla quinta giornata perché squalificato per 4 turni dai tempi della Ligue 1 con la maglia del Nizza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy