Brescia, Cellino esagera: “Tonali vale 300 milioni. Su Balotelli…”

Brescia, Cellino esagera: “Tonali vale 300 milioni. Su Balotelli…”

“Dessena? Gli ho prolungato il contratto al 2021”

di Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata dal presidente del Brescia Massimo Cellino a La Gazzetta dello Sport. Il patron delle Rondinelle ha parlato di mercato e della stagione che attende il suo club. Particolare focus sulla stellina Sandro Tonali e, ovviamente, su Mario Balotelli.

PAZZO DI LUI – “Tonali? Può anche migliorare rispetto a quanto sta già facendo vedere. Se giocasse più avanzato, segnerebbe anche di più. Non ho mai avuto un giocatore così forte. L’agente e la famiglia mi chiedevano l’altro giorno della valutazione da 50 milioni, ma ho risposto che per me ne vale 300. Non voglio cederlo e se accetterà di restare sono pronto per rinnovargli il contratto. Deciderà lui: qui può continuare a divertirsi. In Italia lo vogliono tutte le big, all’estero lo cercano soprattutto Atletico Madrid, Psg e Manchester City”.

DESSENA E BALOTELLI – E poi Cellino si sofferma anche su Balotelli e sul recente infortunio di Dessena: “Balotelli? Si sta inserendo, Corini deve fare le sue scelte e il gruppo deve assorbire le novità. Mi sono confrontato con il tecnico perché l’ho visto preoccupato e gli ho consigliato di agire in libertà, senza farsi condizionare dai giudizi esterni”. E sul centrocampista: “Purtroppo è una perdita importante. Gli ho prolungato il contratto al 2021. Aveva il rinnovo automatico dopo 25 gare: è giusto che tagli subito il traguardo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy