Brescia, contestazione dei tifosi a Cellino dopo il ko con l’Atalanta

Al Rigamonti, proteste dei sostenitori bresciani

di Redazione ITASportPress

Non è andato giù l’ennesimo risultato negativo ai tifosi del Brescia. Il ko contro l’Atalanta maturato nel primo anticipo del sabato della 14^ giornata di Serie A è stato accolto con rabbia e delusione dai sostenitori delle Rondinelle. Come riporta TMW, infatti, il netto 3-0 subito ha dato il via alla contestazione per il patron Massimo Cellino.

Secondo i sostenitori, il presidente è ritenuto colpevole di aver sbagliato mandando via Eugenio Corini, ex tecnico, e aver chiamato Fabio Grosso. All’uscita del Rigamonti ecco allora i tifosi prendersela col numero uno del Brescia. Vedremo se questa protesta avrà un seguito, magari con la decisione di richiamare l’ex allenatore, sempre apprezzato dalla piazza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy