Brescia, Corini: “Secondo tempo dominato, orgoglioso della prestazione dei ragazzi”

Brescia, Corini: “Secondo tempo dominato, orgoglioso della prestazione dei ragazzi”

Le parole del tecnico biancoblù dopo il k.o. con l’Inter

di Redazione ITASportPress

Sconfitta onorevole per il Brescia in casa contro l’Inter nell’anticipo della decima giornata di Serie A. Ecco le parole del tecnico delle Rondinelle Eugenio Corini a Sky Sport: “È stata una buona prestazione, per me l’approccio è stato buono nonostante il nuovo sistema di gioco, per cui dovevamo assestarci un attimo. Già verso la fine del primo tempo abbiamo creato presupposti per fare bene, nella ripresa poi è stato un dominio assoluto, mettendo molto spesso in difficoltà l’Inter. Sono davvero orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi, era la risposta che mi attendevo dopo il k.o. di Genova, non avevo dubbi, ma purtroppo non portiamo a casa nulla. Bisogna ricordare sempre chi siamo, la dimensione della nostra piazza: due esordienti anche oggi, siamo giovani, se non capiamo questa cosa diventa tutto difficile e complicato, deve estremo equilibrio. Inoltre viviamo un momento sfortunato per gli infortuni”.

E ancora sulle voci dell’esonero: “So benissimo che stiamo vivendo un momento negativo, certe strumentalizzazioni fanno il male del Brescia, fare queste considerazioni da dentro-fuori per la posizione dell’allenatore lo trovo inutile e sbagliato per tutti”.

Sui gol incassati: “Sul primo era una palla di ritorno dove la linea difensiva non è riuscita ad accorciare, sul secondo è un contrattacco, lì non abbiamo chiuso sul piede forte di Lukaku”.

Su Balotelli: “Mario accentra tanto e capisco ma va lasciato tranquillo, bisogna farlo lavorare. Serve pazienza, non tutto arriva subito, deve stare nelle difficoltà e capire il contesto in cui si trova”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy