Brescia, Corini: “Vittoria meritata, e che approccio di tutti i vari esordienti”

Brescia, Corini: “Vittoria meritata, e che approccio di tutti i vari esordienti”

Le parole del tecnico delle Rondinelle dopo il colpaccio a Cagliari

di Redazione ITASportPress

Ottima partenza del Brescia, che al ritorno in Serie A vince su un campo così complicato come quello della Sardegna Arena di Cagliari. Ecco le parole del mister delle Rondinelle Eugenio Corini a Sky Sport: “Vittoria meritata per quanto visto in campo: i due gol annullati, la prestazione e le varie occasioni. Siamo all’inizio di un percorso, ero curioso anche io di vedere i ragazzi come avrebbero approcciato e devo dire che sono molto contento. Abbiamo pure vinto contro una squadra che solitamente in casa fa benissimo, in più con in campo molti esordienti in Serie A. Credo sia la giornata dei vari Bisoli, Sabelli, Donnarumma ecc., coloro che hanno alle spalle moltissime stagioni di Serie B: oggi hanno avuto la loro occasione e sono stati bravissimi alla prima in massima serie. Balotelli? Lo aspettiamo tutti, è motivatissimo. Se lo metteremo nelle condizioni giuste, ci aiuterà molto”.

Cellino, peraltro, ci teneva moltissimo: “L’ho visto prima del match per pochi secondi, ci ha portato in una basilica ieri per la benedizione e direi che è servito (sorride, ndr)”.

Sul calcio di rigore assegnato per il tocco col braccio di Cerri, girato di spalle. È stato molto discusso: “Il regolamento ora dice che è rigore. Se sono d’accordo? È un movimento naturale di un giocatore che salta… Mi attengo a ciò che è stato deciso, a ciò che è scritto sulla dispensa che ci è stata data”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy