Brescia, Grosso: “Bene la reazione a inizio ripresa, male per come ci siamo ‘slegati’ nel finale”

Brescia, Grosso: “Bene la reazione a inizio ripresa, male per come ci siamo ‘slegati’ nel finale”

Le parole del tecnico biancoblù dopo la sconfitta col Torino

di Redazione ITASportPress

Brutto esordio per Fabio Grosso sulla panchina del Brescia. Sconfitta per 4-0 in casa contro il Torino, ecco le parole del campione del mondo 2006 ai microfoni di Sky Sport: “Con il presidente Cellino ho parlato fino a poco fa, la partita è iniziata in un modo tale per cui è stata condizionata. I due rigori, poi anche quel rosso che poteva essere evitato da parte dell’arbitro. Mi è piaciuta la reazione del Brescia a inizio ripresa, invece la cosa che non mi ha per nulla soddisfatto è come ci siamo slegati nel finale, perché non si può desistere in quel modo, dal terzo gol abbiamo mollato proprio”.

Sulla sostituzione all’intervallo di Balotelli: “Ho tenuto in campo quelli che potevano spendere più energie in quel momento. Non è sua caratteristica principale andare a rincorrere gli avversari quando si è con l’uomo in meno”.

Ancora sul match: “Ci è mancato tenere a livello nervoso la gara, ho detto ai ragazzi a fine partita che credo nella loro qualità, e che bisogna saper resistere. Gliel’avevo detto anche al mio arrivo. Oggi questa cosa non è successa, la squadra è stata un pizzico contratta, non siamo riusciti ad esprimerci come invece si dovrebbe fare”.

Sulle sfide dopo la sosta con Roma e Atalanta: “Sapevo sarebbe stata esperienza dura, ma anche bella e stimolante. Io ci credo, anche oggi mi è piaciuto, poi però ci sono stati episodi che ci hanno condizionato e avrebbero ‘ammazzato’ tante altre squadre, non solo noi. Servono entusiasmo, spensieratezza, energia…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy