Brescia, Grosso favorito numero uno per la panchina: ha rescisso il contratto col Verona

Brescia, Grosso favorito numero uno per la panchina: ha rescisso il contratto col Verona

Battuta la concorrenza di Iachini e Diego Lopez

di Redazione ITASportPress

È sempre più vicina la firma di Fabio Grosso con il Brescia per sostituire l’esonerato Eugenio Corini. Stando infatti alle ultime indiscrezioni, il difensore campione del mondo con l’Italia nel 2006 in mattinata ha rescisso il contratto con l’Hellas Verona, che durava fino al giugno prossimo, così da essere libero di accettare l’offerta del club di Massimo Cellino. L’ex Juventus Primavera era stato sollevato dall’incarico di allenatore dei gialloblù a un paio di giornate dalla fine della scorsa regular season di Serie B, quando l’Hellas era finito fuori dai playoff, poi ci pensò Alfredo Aglietti a riportare la squadra agli spareggi e poi vincerli.

Il Brescia dunque non sarà in mano né a Beppe Iachini, né a Diego Lopez, che sembravano inizialmente in vantaggio per la panchina (l’ex Cagliari non è stato liberato dal Penarol, compagine che allena in questo momento a Montevideo, in Uruguay). Si era parlato anche di Cesare Prandelli, nato a Orzinuovi e quindi bresciano, ma i contatti non sono decollati. A Grosso il compito di risollevare una situazione non facile: le Rondinelle vengono da cinque sconfitte nelle ultime sei giornate di Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy