Cagliari, arriva Mattarella e si chiudono le porte ai tifosi del Napoli. de Magistris: “Discriminazione”

Cagliari, arriva Mattarella e si chiudono le porte ai tifosi del Napoli. de Magistris: “Discriminazione”

“Si garantisca ai tifosi napoletani di partecipare alle trasferte”

di Redazione ITASportPress

L’arrivo lunedì a Cagliari di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica che sarà presente alla seduta solenne del Consiglio Regionale in occasione del 70esimo anniverssario dello Statuto Speciale, ha spinto la Prefettura a disporre la chiusura del settori ospiti della Sardegna Arena per il match contro il Napoli, capolista in Serie A. Una decisione tutt’altro che digerita da Luigi de Magistris, sindaco della città partenopea, che a riguardo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Da napoletano, da tifoso e da Sindaco di Napoli trovo davvero inaccettabile, discriminatorio ed ingiustificato il divieto per i nostri tifosi di assistere allo stadio alla partita Cagliari-Napoli. Le discriminazioni non cessano, anzi. Si garantisca, quindi, ai tifosi napoletani di partecipare alle trasferte”.

de Magistris canta “Un giorno all’improvviso”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy