Cagliari, Barella: “Futuro? Ci pensano Giulini e il mio agente. Il mio obiettivo è l’Europeo…”

Cagliari, Barella: “Futuro? Ci pensano Giulini e il mio agente. Il mio obiettivo è l’Europeo…”

“Non so cosa accadrà, le voci fanno piacere ma…”

di Redazione ITASportPress

Ha concluso la sua stagione con un ko, ma Nicolò Barella è stato uno dei migliori del suo Cagliari. Il classe ’97 a margine della premiazione per il trofeo Giacomo Bulgarelli che lo ha visto vincere come miglior centrocampista del campionato, ha parlato di presente e di futuro con l’Europeo e il calciomercato protagonisti.

“Premio vinto anche da De Rossi e Pogba? Per caratteristiche De Rossi è quello più simile a me, Pogba visto alla Juve era quasi un Pallone d’oro e io sfiguro (ride, ndr). Per essere bravi nel mio ruolo, occore saper leggere movimenti e azioni in anticipo. Questo aiuta anche a fare altri ruolo. In stagione ho fatto anche il trequartista”.

NAZIONALE – Diventato perno dell’Italia di Roberto Mancini, Barella giocherà l’Europeo U21 con la selezione di Gigi Di Biagio: “Il nostro è un lavoro oltre che una passione. Da quando c’è Mancini, la Nazionale è un piacere. Io sono subito entrato nel gruppo, l’Under 21 è una squadra che va avanti da tempo perché ci conosciamo da 6-7 anni. Ci troviamo bene insieme. Siamo una bella squadra, anche grazie all’esperienza che Mancini ci ha permesso di fare con la Nazionale maggiore. Vedremo se riusciremo a portare la coppa a casa”, ha aggiunto.

FUTURO – Inevitabile una domanda sul futuro con le voci di mercato sempre vive: “Se resterò a Cagliari? Non so cosa accadrà, le voci fanno piacere ma di questo ne parlano Giulini e il mio agente. Io penso all’Europeo, poi si vedrà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy