Cagliari, Giulini: “Di campioni alla Zola ne nasce uno ogni 10 anni, ma tanti cresciuti qui hanno fatto la A e la B”

Cagliari, Giulini: “Di campioni alla Zola ne nasce uno ogni 10 anni, ma tanti cresciuti qui hanno fatto la A e la B”

Le parole del presidente alla presentazione del settore giovanile

di Redazione ITASportPress
Giulini

Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini era presente naturalmente alla giornata di presentazione del settore giovanile rossoblù. Interessanti alcuni spunti che riportiamo da TuttoMercatoWeb.com: “Il settore giovanile è il cuore di ogni società, ogni anno si cerca di introdurre qualcosa di nuovo. La filosofia è fare qualcosa in più per migliorarci, è fondamentale che la formazione dei ragazzi passi attraverso la formazione dei tecnici: dico sempre che di Zola, Cossu, Barella ne nasce uno ogni 10 anni, ma al di là di questi campioni ci sono tantissimi giocatori nostri che giocano o hanno giocato in A o in B”.

E ancora: “Il primo giocatore che ho conosciuto quando sono arrivato a Cagliari fu Davide Astori, di cui ieri mi hanno regalato la sua maglia della Fiorentina. Mi aveva rivelato in un aperitivo di voler lasciare la squadra e voler provare una nuova esperienza, da quel momento ci siamo aperti molto l’uno con l’altro, si è sentito a proprio agio e ha voluto raccontare del suo rapporto con gli altri ragazzi in squadra. Così mi ha aiutato a farmi precipitare nel mondo Cagliari”.

Sul giovane Pinna, già aggregato alla prima squadra: “Ha affrontato tutto con serenità, cosa che mi ha colpito. Anche l’esordio in A è stato molto tranquillo per lui, così ha raggiunto questi livelli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy