Cagliari, Maran: “Arrabbiati dopo la Juventus. Milan? Attenzione a Ibrahimovic…”

Cagliari, Maran: “Arrabbiati dopo la Juventus. Milan? Attenzione a Ibrahimovic…”

Le parole del tecnico in conferenza

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per il Cagliari di Rolando Maran che sabato pomeriggio alle 15 sarà impegnato alla Sardegna Arena contro il Milan. Il tecnico ha presentato la gara contro i rossoneri nel consueto appuntamento con la stampa. Ecco le sue parole:

RABBIA – “Lo stato d’animo dopo il ko contro la Juventus? C’è tanta rabbia. Volevamo partire in questo anno in un modo diverso. Dovevamo essere perfetti e non lo siamo stati, ma questo ci ha permesso di essere concentrati e sul pezzo in tutta la settimana”, ha detto il tecnico sull’ultima gara contro i bianconeri. “Cosa mi aspetto dalla gara di domani? Sicuramente possiamo mandar via l’alone di sconfitte, ma chiuderemo comunque il girone d’andata al sesto posto: superare questo momento un po’ così proprio con una squadra importante come il Milan sarebbe importante”.

SQUADRA – “Gli indisponibili? Cacciatore e Ceppitelli, oltre a Pavoletti. Cragno viene con noi, ma solo per onor di firma, dato che Ciocci va con la Primavera. Siamo concentrati sul match di domani, con noi viene anche Ladinetti”. “Come sta Nandez? La sosta gli ha fatto bene. Nahitan è in netta ripresa”.

MILAN – “Il Milan con Ibrahimovic? Credo che l’arrivo di Ibrahimovic sia un ben per la Serie A. Assolutamente penso sia molto positivo che campioni simili giochino nel nostro campionato. Sarà un punto di riferimento per loro, dovremo essere bravi a sporcargli i rifornimenti”. “Un giudizio sui rossoneri? Difficile rispondere, hanno avuto tanti cambiamenti finora: è stato difficile preparare la partita, perché non è facile inquadrarli. Hanno cambiato davvero tanto finora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy