Cagliari, Maran: “Lazio? Partita peggiore da affrontare, ma ci faremo trovare pronti”

Cagliari, Maran: “Lazio? Partita peggiore da affrontare, ma ci faremo trovare pronti”

Le parole del tecnico alla vigilia della gara contro i biancocelesti

di Redazione ITASportPress

Momento super positivo per il Cagliari di Rolando Maran che domani sera alla Sardegna Arena sarà impegnato nel posticipo della 16^ giornata di Serie A contro la Lazio. Alla vigilia della gara, il tecnico ha presentato la sfida in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

LAZIO – “Ci fa un bell’effetto sapere che quello di domani viene definito un big match, ce lo siamo guadagnati. E’ la partita peggiore da afffrontare, visto che loro sono la squadra più in forma. Sarà una gara che però offrirà opportunità anche a noi, quindi cercheremo di fare del nostro meglio”.

CALO – “A Sassuolo siamo stati meno brillanti, ma dopo tre partite in sei giorni è normale. Stanno emergendo anzi cose positive. Un calo era fisiologico”.

ASSENZE – “Ci mancheranno gli squalificati Rog e Olsen, oltre a Birsa, Castro e Ceppitelli. Queste gare hanno dimostrato che sono tutti importanti, tengo tutti in considerazione”.

GOL SUBITI – “Dobbiamo stare più attenti, soprattutto in fase di non possesso. Alcune reti che abbiamo preso sono arrivate però in circostanze particolari. Dobbiamo rimanere conentrati su quello che stiamo facendo, siamo quarti in classifica…”.

FUTURO – “Non possiamo andare oltre alla gara con la Lazio. Noi vogliamo continuare a sognare concentrandoci solamente su noi stessi. Domani dovremo fare qualcosa di straordinario insieme ai nostri tifosi. La squadra è concentrata e vuole fare bene. Salto di qualità decisivo? Speriamo di poterli fare a fine stagione questi discorsi. Sicuramente abbiamo intrapreso il percorso giusto”.

PUBBLICO – “I biglietti andati a ruba? Ci fa piacere e ci riempie di orgoglio. L’entusiasmo va cavalcato, rimanendo però calati nella realtà”.

RIVA – “E’ una bellissima notizia che sia diventato presidente onorario, è un gesto che lo avvicina ancora di più a questa squadra. Faccio fatica a trovare le parole giuste dall’emozione”.

SIMEONE NON SI ACCONTENTA: “ORA DOBBIAMO SPINGERE DI PIU”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy