Cagliari, Maran: “L’entusiasmo ci deve spingere anche nelle prossime gare. Sassuolo? Potenziale temibile…”

Cagliari, Maran: “L’entusiasmo ci deve spingere anche nelle prossime gare. Sassuolo? Potenziale temibile…”

La conferenza del tecnico dei sardi

di Redazione ITASportPress

Il Cagliari, saldamente in zona Champions League, vuole continuare a sognare e a dare il massimo. Domani – domenica 8 dicembre – ci sarà la sfida al Sassuolo, ecco le parole della vigilia rilasciate da mister Rolando Maran nel consueto appuntamento in conferenza stampa: ”

MOMENTO – “Entusiasmo? Ci mancherebbe che non ci fosse dopo quello che abbiamo conquistato sul campo questa settimana. Ho visto entusiasmo e partecipazione da parte di tutta la squadra, cosa che ci deve dare la spinta per le prossime sfide. È una settimana corta, giochiamo tre volte in sei giorni, ma non ci scoraggiamo di fronte a niente”.

NANDEZ – Sul caso Nandez e le voci di malumori in merito a vicende che riguardano il contratto e i diritti di immagine: “Non entro nel merito della questione. Se è a disposizione? Ha preso una botta stamattina e stiamo facendo i controlli. In questo momento è convocato, poi vedremo”. “Le cose che escono su Nandez non mi preoccupano: a me basta che si alleni bene in campo, soprattutto per come stiamo lavorando. Faccio l’allenatore e alleno questi ragazzi, devo fare il massimo su questo. Risposte sul resto non le devo dare io”.

SQUADRA – “Se ci sarà turnover? Credo sicuramente di poter fare delle scelte, guardando le condizioni fisiche perché siamo comunque in grado di fare delle scelte tecniche”. “Devo valutare tante cose perché abbiamo giocato tanto e allenati poco. Devo tenere conto anche di questo”.

SASSUOLO – Sulla sfida contro la squadra di De Zerbi: “Il Sassuolo ha un potenziale temibile, come abbiamo visto a Torino (contro la Juventus ndr). Sappiamo che domani sarà una partita difficile, perché veniamo da una settimana piena e contro una squadra con qualità e galvanizzata dal risultato di Torino. Sono partite diverse, ogni partita fa storia a sé”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy