Cagliari, Maran: “L’euforia non deve farci rallentare, anzi: serve migliorarci ogni volta”

Cagliari, Maran: “L’euforia non deve farci rallentare, anzi: serve migliorarci ogni volta”

Il tecnico in vista della gara di campionato

di Redazione ITASportPress

Rolando Maran, allenatore del Cagliari, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Fiorentina. Match importante per i sardi che vogliono proseguire nell’ottimo momento. Il tecnico ha presentato la gara contro i viola. Ecco le sue parole: “Anzitutto voglio unirmi agli auguri per Gigi Riva, che ha avuto parole bellissime per noi: lo ringrazio e penso che quel che ha detto deve spronarci. Sono aspetti che permettono di aumentare l’orgoglio e senso di responsabilità per quello che rappresentiamo. L’euforia che c’è intorno a noi non ci deve far rallentare, anzi: non bisogna indietreggiare di un centimetro, bisogna mantenere un rendimento elevato, così da spingerci a migliorarci ogni volta. Questo è un aspetto che mi dà grandissimo coraggio e più sicurezza nell’affrontare le partite”.

Sulla Fiorentina, prossimo avversario: “Viene da quattro risultati utili di fila, ha chiuso più partite senza subire e tira molti tiri in porta. Ha trovato un’identità che sta dando risultati tangibili. Noi ci siamo guadagnati il rispetto sul campo, ma non si può pensare che le cose arrivino automaticamente: serve costantemente una fame indescrivibile, più si va avanti più gli ostacoli diventano più difficili. La Fiorentina è senza Ribery, vero, ma ha grandi potenzialità: cambiano spesso in corsa, hanno grande velocità nell’uno contro uno. Sfida stimolante e affascinante”.

E ancora, sulla propria squadra: “Il lavoro di quest’anno è consolidamento di quello che è stato fallo durante la scorsa stagione, grazie anche ai nuovi arrivati. Siamo cresciuti, i nuovi si sono inseriti bene, ci aiutano fare determinate prestazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy