Cagliari, Maran: “Salvezza raggiunta con merito e giocando un buon calcio”

Cagliari, Maran: “Salvezza raggiunta con merito e giocando un buon calcio”

Il tecnico dei sardi dopo il pareggio con il Genoa a Marassi

di Redazione ITASportPress

Il Cagliari è aritmeticamente salvo. Complimenti alla formazione sarda, che con il pareggio di oggi pomeriggio a Marassi contro il Genoa ha raggiunto quota 41 punti in classifica. E pensare che poco prima dell’1-1 di Criscito, Radu aveva appena compiuto un miracolo su Romagna. Ma, come detto, il punto basta al Cagliari per la certezza di partecipare alla Serie A anche nella stagione 2019-20. Le parole di Rolando Maran a Sky Sport:

“Eravamo virtualmente salvi 3-4 domeniche fa, chiaro che finché non c’era la matematica l’apprensione c’è stata, anche vedendo i continui risultati positivi dell’Empoli. Siamo venuti a Genova contro una squadra aggressiva e supportata da un grande pubblico, eppure siamo riusciti a fare molto bene, abbiamo raggiunto il risultato della salvezza con merito e giocando un buon calcio. Anche oggi abbiamo messo in campo un grande carattere, siamo stati vicini anche a vincerla. Vuol dire che i ragazzi ci sono e hanno la testa a posto, sempre concentrati. Bello veder esultare tutti, dai massaggiatori ai magazzinieri. È una salvezza che fa piacere a tutti. Ritengo che sia stata una grande annata, siamo stati bravi a ripartire da quel momento che per gli infortuni facevo fatica a trovarne undici per scendere in campo”

Sul rendimento casalingo troppo superiore rispetto a quello esterno: “In trasferta siamo andati un po’ di apprensione, sentivamo questa cosa che da molto ci mancava il risultato lontano dalla Sardegna Arena. Contenti però di aver raggiunto un’ottima quota di punti, siamo a +5 rispetto alla scorsa stagione e manca ancora una partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy