Cagliari, Zenga: “Assurdo annullare il gol di Simeone”

Cagliari, Zenga: “Assurdo annullare il gol di Simeone”

Le parole del tecnico del Cagliari dopo la gara interna contro l’Atalanta

di Redazione ITASportPress
Zenga

L’allenatore del Cagliari, Walter Zenga, ha commentato la gara dei suoi uomini contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, soffermandosi sulle situazioni che hanno caratterizzato il match.

LE PAROLE DEL MISTER

Zenga
getty images

Le parole del tecnico a Sky Sport: “Il problema è che l’Atalanta è davvero forte. Gioca a memoria, hanno qualità. Nel secondo tempo sono entrati Ilicic, Gomez e Zapata. Abbiamo concesso qualcosa come è normale che sia. Il nostro rammarico è nel gol di Simeone. Sarà il regolamento ma è assurdo, è contro il senso del gioco. Ci siamo rimasti male. Aveva segnato un gol bellissimo, poi la squadra ha tenuto bene. Non punterei sul fattore fisico ma giocare ogni tre giorni richiede una concentrazione elevata. Molte squadre in un periodo come questo non sono abituate. Carboni non merita la croce addosso. La squadra è rimasta sino alla fine in partita e potevamo pareggiarla sino alla fine. Abbiamo provato a giocarcela spostando Ionita. Ce la siamo provata a giocare. Ionita l’ho messo esterno perché sapevamo che sulle fasce loro hanno giocatori fisici e che arrivano in area facilmente, abbiamo pensato che con Ionita e Lykogiannis potessimo tenerli meglio. Mattiello inoltre aveva fatto tre gare da 90 minuti, Pellegrini era squalificato e Faragò era appena tornato da un infortunio, quindi sono state scelte logiche”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy