Cagliari, Zenga: “Dobbiamo lottare sempre. Europa? Prima o poi arriverà”

Le parole del tecnico dei sardi

di Redazione ITASportPress

Il Cagliari ha cullato a lungo ambizioni europee, prima di incappare in una grave crisi di risultati. L’esonero di Rolando Maran ha fatto posto a Walter Zenga in panchina. L’Uomo Ragno sarà chiamato a rilanciare i sardi. Il tecnico ha raccontato le sue sensazioni a Tuttosport: “Io sono appena arrivato e devo pensare solo a dare tutto quello che ho e a far sì che la mia squadra in campo possa ‘dare battaglia’ come ho postato sui miei social dove però per un po’ non scriverò più nulla. Sull’argomento un pensiero ce l’ho: quando hai un sogno e hai una strategia, magari l’obiettivo non arriva subito, ma col passare del tempo. E il Cagliari possiede una grande struttura, bellissime idee, è una società giovane e brillante. Quanto successo in questa stagione, per esempio, può essere d’aiuto per il futuro. Io amo dire che o vinco, o imparo perché sono convinto che non si perda mai se si riesce a trarre un insegnamento anche dalle cose negative. Tutti guardano allo stadio, io alle infrastrutture e il club, da questo punto di vista, sta facendo benissimo ampliando il centro sportivo di Assemini, costruendo una nuova club house, una nuova palestra, due nuovi campi da calcio. È lì che una società diventa grande e forte, perché costruisci una base importante su cui progettare. Per questo sono convinto che, prima o poi, il Cagliari arriverà in Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy