Cagliari, Zenga: “Non abbiamo preso le misure giuste e siamo andati sotto”

Esordio amaro per il mister isolano

di Redazione ITASportPress
Zenga

Una sconfitta all’esordio sulla panchina del Cagliari per Walter Zenga che giudica così la prova della sua squadra al Bentegodi: “Siamo partiti male, abbiamo subito subito un tiro in porta. Non abbiamo preso le misure giuste e siamo andati sotto. Poi la cosa positiva è che l’abbiamo tenuta viva fino alla fine. Nella ripresa abbiamo cambiato sistema, cercando di creare qualcosa. Ma siamo arrivati troppo statici in difesa. Quando sei in superiorità numerica a volte è meglio aumentare la presenza a centrocampo per avere il dominio. Quando stavamo per sostituire Cigarini è stato espulso essendo già stato ammonito volevamo toglierlo. Dalle prossime gare dobbiamo fare meglio nei primi venti minuti. Non puoi iniziare una partita e prendere subito un tiro dopo cinquanta secondi. Sui due gol ci sono situazioni che vanno riviste, soprattutto sul secondo, in cui c’è stato un errore del singolo”.

Zenga Getty Images)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy