ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DECISIONE

Calcio italiano contro guerra in Ucraina: gare del weekend con 5 minuti di ritardo

Gravina (getty images)

Il gesto simbolico del calcio italiano contro la guerra

Redazione ITASportPress

La Figc ha deciso di ritardare l’inizio di tutte le partite di calcio sul territorio italiano nel weekend in corso di 5 minuti per manifestare la propria posizione contro la guerra in Ucraina.

I bombardamenti e l’invasione della Russia stanno sconvolgendo tutto il mondo, compreso quello sportivo che si sta già adoperando per attuare alcune modifiche come, per esempio, il cambio sede della Champions League.

Anche l'Italia non sta a guardare e, come riportato dall'Ansa, la Federcalcio ha deciso di mettere in atto un'iniziativa di protesta contro questo duro conflitto facendo iniziare tutte le partite in programma questo weekend con un ritardo di 5 minuti.

La decisione è ufficiale e sarà subito esecutiva in Milan-Udinese, la prima sfida di questo turno di campionato di Serie A, per poi essere estesa a Serie B, Serie C e a tutte le partite delle serie minori.

"Lo sport non fa politica, ma vuole la pace", è stato il commento del presidente Gravina.

 (Getty Images)
tutte le notizie di