Caso Diawara, arriva la decisione del giudice: vittoria a tavolino all’Hellas

Lo ha stabilito il giudice sportivo questo pomeriggio.

di Redazione ITASportPress

Alla fine si è concretizzata la sconfitta a tavolino ai danni della Roma. La vittoria va all’Hellas Verona che ottiene così 3 punti facili dopo l’errore giallorosso nella distinta.

ROMA SCONFITTA A TAVOLINO

diawara (Getty Images)

Ripercorriamo la vicenda. Il club giallorosso non aveva inserito Diawara nella lista da consegnare alla Lega Serie A pensando che il giocatore rientrasse negli under 22. Peccato però che l’ex Napoli abbia compiuto 23 anni lo scorso luglio diventando a tutti gli effetti un over. Ecco quindi spiegata la decisione del giudice sportivo che ha inflitto la sconfitta a tavolino ai giallorossi.

Questo il comunicato:  “Il Giudice sportivo, letti gli atti relativi alla gara Soc. Hellas Verona e Soc. Roma e considerato che la società Roma ha impiegato un calciatore non iscritto nella “Lista dei 25” comunicata a mezzo PEC in data 14 settembre 2020 alle ore 12.14, nonostante fosse divenuto un “over 22”, in violazione dunque del divieto di utilizzo di cui al punto 8 del Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A del 20 novembre 2014 come successivamente modificato con Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 76 del 21 giugno 2018; ritenuto, pertanto, di dover applicare la sanzione della perdita della gara prevista al punto 9 del detto Comunicato Ufficiale F.I.G.C. N. 83/A; P.Q.M. delibera di sanzionare la Soc. Roma con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3″.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy