Chievo, Campedelli: “Pronto a farmi da parte se arriva qualcuno. Ho commesso degli errori…”

Chievo, Campedelli: “Pronto a farmi da parte se arriva qualcuno. Ho commesso degli errori…”

Il patron clivense analizza la stagione gialloblu’

di Redazione ITASportPress

Il presidente del Chievo Luca Campedelli ha parlato ai microfoni di TgVerona sulla stagione che sta per concludersi con la retrocessione del club veneto in B.  “Ho commesso degli errori in fase di costruzione della squadra e si sono create situazioni negative che non hanno consentito di far esprimere il valore della squadra. Problematica plusvalenze ha inciso in termini di mercato e preparazione. Il Chievo è sparito da ogni indagine ma penso sia stato una vittima sacrificale, oggetto di aggressione di terze persone che più o meno in buona fede hanno deciso tutto e poi tutto finito in una bolla di sapone. Non riesco a darmi risposta su perchè ci si è scagliati contro il Chievo visto che non c’erano i presupposti. Tutto questo ha portato alla creazioni di alibi. Non penso a lasciare il club adesso quindi confermo che resto al mio posto” .

ERRORE – “Non abbiamo capito cosa stava succedendo e non siamo riusciti a cambiare in maniera drastica il Chievo. Intendo la mentalità che non sono riuscito ad inculcare alla squadra dopo la storia delle plusvalenze. Dovevo parlare con la squadra prima, questo il mio rammarico più grande”.

BILANCIO CHIEVO – “Le società sane non fanno calcio e il Chievo è mediamente sana. Non sono preoccupato per il futuro perchè i numeri lasciano il tempo che trovano e vanno interpretati. Sono consapevole di quello che stiamo facendo e che faremo”.

LASCIO SE…– “Senza capannoni non riesci a fare il pandoro. Il centro sportivo è fondamentale per il club perchè consente di costruire e produrre giocatori. Se c’è qualcuno più bravo e capace di me si presenta, posso anche andare via e lasciare tutte le strutture create in eredità. Nessuno è venuto a bussare sino ad oggi. Adesso siamo ad un altro anno zero. Si impara dagli errori e si riparte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy