Chievo, Di Carlo: “Orgoglioso del percorso nonostante la B. Da domenica il futuro…”

Chievo, Di Carlo: “Orgoglioso del percorso nonostante la B. Da domenica il futuro…”

La conferenza stampa del tecnico di Cassino prima dell’ultimo match di campionato

di Redazione ITASportPress

Si chiude domani l’esperienza in Serie A del Chievo, che sfiderà il Frosinone, altra squadra retrocessa in Serie B, nell’ultima giornata di campionato. Ecco le parole del tecnico dei veneti Mimmo Di Carlo: “Dall’aritmetica retrocessione abbiamo guadagnato 5 punti in 5 partite, per cui faccio i complimenti ai ragazzi. Il percorso è stato fatto bene con grande professionalità da parte di tutti ed è una cosa che mi rende orgoglioso, nonostante l’amarezza per esser scesi in B. Ora vogliamo finire nel migliore dei modi, prenderci i 3 punti perché comunque è una partita di Serie A e per questo va onorata”.

Sulla società e il suo futuro: “L’addio di Romairone è stato certificato ed è stato un primo step, voglio ringraziarlo per il lavoro svolto insieme a lui. La settimana prossima aspetterò le chiamate per capire cosa ne sarà della mia posizione, da domenica saremo tutti liberi e vedremo cosa accadrà. Da casa aspetterò quanto deciso col presidente, con il quale a parole ci eravamo dati due scadenze: la prima è stata un mese fa, la seconda è a fine campionato. Troppo presto ora parlare di Serie B, alla società manca un direttore sportivo, quindi prima serve capire i passaggi futuri della proprietà”.

E ancora: “Conosco bene questo club, la voglia di ripartire c’è, io mi sono sempre trovato a mio agio qui. L’importante è che tutti coloro che rimangono abbiano grandi motivazioni per tornare nel massimo campionato”.

E su Pellissier: “Domani sarà titolare, giocherà da capitano. Se sarà dirigente? Per ora solo parole, servono i fatti. Aspettiamo la proprietà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy