Chievo, Di Carlo: “Pellissier è stato fondamentale. Non so se resto dipende da…”

Chievo, Di Carlo: “Pellissier è stato fondamentale. Non so se resto dipende da…”

Le parole dell’allenatore al termine del match con i blucerchiati

di Redazione ITASportPress

Domenico Di Carlo, tecnico del Chievo, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della gara contro la Sampdoria finita 0-0. Ecco le sue parole: “Prima del commento della partita consentitemi l’incipit per Sergio Pellissier. Dal primo giorno al Chievo, ho messo al centro del progetto salvezza il nostro attaccante Sergio Pellissier e lui ha risposto presente. Dal Napoli in poi, è stato un giocatore fondamentale e ha fatto partite eccezionali. Poi l’infortunio ad Empoli ci ha complicato la strada. Sono onorato di aver accompagnato un campione come lui a fine carriera, Sergio è il calciatore più forte in rosa, ha preso questa decisione e bisogna accettarla. Dobbiamo ringraziare i calciatori e i tifosi della Sampdoria per gli applausi alla sua uscita dal campo. La partita di oggi non fa testo perchè dal punto di vista tecnico si è visto poco. Non abbiamo perso davanti ai nostri tifosi e questo comunque era importante visto che ci salutavamo. Mio futuro? “Mi piacerebbe restare e spero che ci siano le condizioni per proseguire e per far tornare il Chievo in Serie A. Non metto fretta a nessuno e spero che la proprietà decida nel modo giusto. Aspetto le decisioni del club poi tireremo le somme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy