Colpo Lazio in Sardegna: Cagliari battuto 2-1 in rimonta

Colpo Lazio in Sardegna: Cagliari battuto 2-1 in rimonta

I biancocelesti sono a meno 3 dalla vetta

di Redazione ITASportPress

La Lazio fa sul serio. I biancocelesti rischiano grosso sul campo del Cagliari, andando presto in svantaggio, ma trovando una rimonta strepitosa nel finale. L’equilibrio dura solamente 8 minuti. Joao Pedro tocca di testa per Simeone che lascia partire un tiro forte e imparabile per Strakosha. La Lazio accusa il colpo e fatica a reagire. La gara si fa tattica e cresce il nervosismo come testimoniano i tre cartellini gialli a Luis Alberto, Nandez e Klavan. Nel finale di primo tempo, il Cagliari manca il raddoppio: Nainggolan si ritaglia lo spazio per la conclusione, ma Strakosha si supera. Nella ripresa, la Lazio prova ad alzare i ritmi, ma non trova il guizzo giusto. I biancocelesti rischiano grosso quando Simeone si presenta davanti al portiere, sparando sopra la traversa. I rimpianti dei sardi continuano quando Faragò si divora un facile tap-in da due passi. Il rammarico si concretizza quando Luis Alberto trova il pareggio al 93′ in mischia. Sembra tutto fatto per il pari, ma al 97′ Caicedo firma il sorpasso con un gran colpo di testa. Finisce 2-1 e la Lazio si avvicina alla vetta della classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy