Coronavirus, Prandelli: “Ripresa campionato? Non credo che la gente sia pronta”

Coronavirus, Prandelli: “Ripresa campionato? Non credo che la gente sia pronta”

Le dichiarazioni di Cesare Prandelli.

di Redazione ITASportPress

La pandemia di Covid-19 che ha investito l’Italia ha provocato un numero altissimo di vittime. Le zone più colpite del nostro territorio sono sicuramente quelle di Bergamo e Brescia. Proprio in quest’ultima provincia si trova il paese natale di Cesare Prandelli. L’ex ct ha rilasciato un’intervista a Il Mattino durante la quale ha dato il suo parere riguardo la ripresa del campionato.

SCETTICO – L’ex allenatore della Fiorentina è piuttosto scettico riguardo la ripresa del campionato: “Magari il calcio sarà pronto a ripartire tra due mesi ma siamo sicuri che tra due mesi le persone saranno pronte per il calcio e a mettersi alle spalle così in fretta i lutti e le paure? Perché io fatico a credere che sia così semplice tornare a vedere le partite, passare dalle bare che escono in fila sui camion dell’esercito a fare il tifo per i giocatori che corrono su un terreno di gioco“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy