Coronavirus, primo caso nel Verona: positivo Zaccagni

Coronavirus, primo caso nel Verona: positivo Zaccagni

A darne notizia il club veneto con una nota ufficiale

di Redazione ITASportPress

Primo caso di positività al Coronavirus al Verona. A contrarre il Covid-19, come comunicato dal club veneto con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito, è stato il centrocampista classe 1995 Mattia Zaccagni. Le sue condizioni di salute, dopo alcuni giorni con qualche linea di  febbre, sarebbero attualmente buone.

COMUNICATO – “Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre”.

JUVENTUS, SECONDO CASO DI POSITIVITA’ AL CORONAVIRUS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy