ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Costacurta: “In Italia le prime tre sono imperfette. Per questo in Europa…”

Costacurta (getty images)

Il commento dell'ex difensore

Redazione ITASportPress

Lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport da parte di Alessandro Costacurta che con parole chiare spiega il suo punto di vista a proposito della lotta al titolo in Serie A ma non solo. Dalla battagla incerta per il Tricolore, ecco anche una bella riflessione sul flop delle italiane in Europa, per lo meno in Champions.

SERIE A ED EUROPA - "Diciamo che in Serie A nulla è scontato. Milan, Inter, Napoli sono tutte squadre non perfette. Così ogni weekend capita qualcosa di sorprendente. E questo è positivo in un certo senso. D’altra parte, se vogliamo sognare di tornare grandi abbiamo bisogno di formazioni più solide", ha detto Costacurta. La spiegazione prosegue poi: "In Inghilterra City e Liverpool quasi vincono sempre perché sono le più forti. Da noi il Milan non batte il Bologna, il Napoli fatica con l’Udinese, l’Inter perde in casa con il Sassuolo. Squadre imperfette, appunto. Questo significa che non andranno mai troppo avanti in Europa".

SCUDETTO - Ancora sulla lotta in Serie A: "Se c'è una favorita? No. O forse c’è, ma io non la vedo. Tutte stentano a restare novanta minuti sul pezzo. Mi rendo conto che spesso nella mia carriera di giocatore guardavo alla meta senza godermi il viaggio. Voglio dire che se cominci a pensare: forse vinco lo scudetto, forse così lo perdo, allora ti sottoponi a tensioni eccessive. Ecco, mi sembra che le nostre squadre non riescano a godersi le partite in sé e si logorino nell’ansia dell’obiettivo".

 Juventus-Inter (getty images)
tutte le notizie di