Crotone, Nicola: “La salvezza è una volgare somma matematica”

“Nessuno deve pensare, in caso di retrocessione, che avremmo potuto fare di più”

di Redazione ITASportPress

Intervistato da TuttoMercatoWeb.com a margine dell’evento per la consegna della Panchina d’Oro, Davide Nicola, allenatore del Crotone, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Il voto è come quello politico, non si deve rendere pubblico. Dietro a una scelta del genere c’è un ragionamento dietro. Dico solo che lo avrebbero meritato sia Allegri che Sarri, sono i migliori e stanno facendo qualcosa di straordinario. Sono contento per quest’ultimo, la sua vittoria è la dimostrazione che non solo il risultato fa la differenza. Il lavoro dell’allenatore consiste anche in una determinata proposta dello stesso. Bilancio? Vorrei farlo alla fine. Di sicuro quella della Serie A è un’esperienza gratificante, in un club organizzato con componenti importanti e competenti. Vogliamo mantenere l’entusiasmo ad alto livello, ma nessuno deve pensare, in caso di retrocessione, che avremmo potuto fare di più. Proveremo comunque a fare qualcosa di straordinario. Ci crediamo ancora, senza dubbio. La matematica conta, ovvio, ma nello sport bisogna andare oltre ai numeri. Alla ripresa andremo a Verona contro il Chievo cercando di raccogliere quello che non siamo riusciti a conquistare in casa. La salvezza è una volgare somma matematica, noi proveremo a fare il massimo fino al termine della stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy