Crotone, Stroppa: “La sconfitta non cambia nulla, credo nella salvezza”

Le dichiarazioni del tecnico calabrese

di Redazione ITASportPress
Crotone Stroppa

Il Crotone continua il suo momento nerissimo. I calabresi cadono in casa contro il Sassuolo per 2-1. Un risultato beffardo per certi aspetti, dato che la squadra di Giovanni Stroppa si era portata in vantaggio per 2-1 al termine del primo tempo, per poi vedersi annullare il gol.

Stroppa Crotone

LE PAROLE DI STROPPA

Il tecnico Stroppa analizza la sconfitta della sua squadra ai microfoni di Sky Sport: “Potevamo fare meglio, abbiamo avuto un paio di occasioni ma non era facile prendere campo contro un Sassuolo così. Messias ha fatto una buona partita, siamo abituati a vederlo più incisivo e oggi ha faticato. Siamo stati poco bravi nel palleggio, anche con quattro attaccanti davanti, non arrivavamo in maniera diretta. Per noi non cambia nulla, c’è solo una partita in meno da qui alla fine. Per i gol mancati, potevamo essere più cattivi. Abbiamo sofferto tanto, il Sassuolo ha meritato nettamente la vittoria. Mi dispiace perché potevamo essere più precisi sotto porta. Crediamo nella salvezza. Oggi abbiamo fatto partita di sacrificio e non abbiamo mai mollato nonostante le ingenuità. Il campionato è sempre in salita non è semplice: ci sono sempre meno partite ma la squadra è viva, ci crede ed è positiva. Sono io il primo a crederci. Il gol e il rigore sono evitabili ma la squadra ha fatto una buona partita per sacrificio. A volte però è stata troppo lunga. Quando invece ci siamo ricompattati, abbiamo fatto bene e da lì è nato anche il gol”.

Stroppa, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy