Crotone, Stroppa: “Vicino al popolo crotonese. Lazio superiore a noi”

Le parole del tecnico dei rossoblu

di Redazione ITASportPress
Crotone Stroppa

La pioggia abbattutasi non ha aiutato il Crotone nel match contro la Lazio. I calabresi sono usciti sconfitti per 2-0 e continuano il loro digiuno di vittorie: al momento sono l’unica formazione in Serie A senza successi. L’astinenza dai tre punti condanna per il momento la formazione di Giovanni Stroppa all’ultimo posto in classifica.

LE PAROLE DI STROPPA

Proprio Stroppa è chiamato ad analizzare i motivi della sconfitta della sua squadra ai microfoni di Sky Sport nel post gara: “La squadra e io vogliamo essere vicini al popolo crotonese. E’ una situazione sempre più difficile. Sembrava che all’inizio non si potesse giocare e che il campo potesse peggiorare. Invece siamo riusciti a giocare. La partita è stata abbastanza giocabile rispetto alle previsioni. La Lazio ha dimostrato di poter fare una partita più sporca rispetto alle qualità di cui dispone. Noi avremmo potuto fare di più, sfruttando alcune occasioni. Peccato, anche se abbiamo trovato contro una squadra forte. Il campo era in perfette condizioni fino a quando ci siamo presentati allo stadio. Poi le condizioni sono peggiorate. Ci veniva detto che la situazione era sotto controllo e non c’erano persone coinvolte. Abbiamo segnato poco per la mole di occasioni costruite. Creiamo occasioni ed è fortificante per me, ma bisogna migliorare. E’ anche questione di consapevolezza. Il risultato di due domeniche fa ci aveva dato consapevolezza ed equilibrio. Chiaramente bisogna buttare la palla in rete… Non è solo una questione tecnica, ma di fare le scelte giuste. Crediamo in quello che facciamo. Purtroppo gli avversari affrontati finora sono stati particolarmente difficili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy