Crotone, Zenga: “Capuano espulso? Arbitro fiscale…”

Crotone, Zenga: “Capuano espulso? Arbitro fiscale…”

“Restare in dieci in quel momento ha influito perché stavamo programmando delle sostituzioni per cambiare la partita”

di Redazione ITASportPress

Il Crotone torna da Firenze senza punti. E’ terminato 2-0, infatti, il match del Franchi contro una Fiorentina che con un gol per tempo ha ottenuto il bottino pieno. Walter Zenga, allenatore dei calabresi, analizza così i 90 minuti giocati in terra toscana ai microfoni di Rai Sport: “Nei primi dieci minuti non siamo entrati in partita e Simeone ha fatto gol. Poi abbiamo cercato di giocare, ma davanti facciamo fatica. Capuano espulso? I difensori mettono sempre il braccio per aiutarsi, arbitro un po’ fiscale: restare in dieci in quel momento ha influito perché stavamo programmando delle sostituzioni per cambiare la partita. Al di là dell’avvio, i ragazzi non hanno mai mollato. Era importante fare quel gol all’ultimo minuto, ma Sportiello ha fatto una grande parata: sarebbe servito per darci positività. Ora andiamo a Torino con diverse assenze. Io cerco una prestazione importante che produca un risultato, cerchiamo di vincere una partita per rimetterci in carreggiata”.

Balotelli: “VAR? Preferisco di no. Sullo Scudetto…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy