Crotone, Zenga: “Contro la Juventus per conquistare un mattoncino per la salvezza”

Crotone, Zenga: “Contro la Juventus per conquistare un mattoncino per la salvezza”

Le parole del tecnico del Crotone prima della gara della Juventus

di Redazione ITASportPress

“Sarà una partita difficile contro una squadra che ultimamente da’ tre gol a tutti ed è in grande salute”.

Il tecnico del Crotone, Walter Zenga, non conosce: “La nostra idea di gioco resta la stessa, abbiamo la nostra identità e la manteniamo con tutti. In Serie A tutti gli avversari meritano la massima attenzione a prescindere da come si chiamano, perché tutte le partite sono complicate e difficili e gli allenatori sono tutti preparati. Tra l’altro Max (Allegri) e io ci conosciamo benissimo perché abbiamo giocato insieme a Padova”.

Nel Crotone si rivede Nalini che, però, andrà in panchina, mentre rientra Capuano dopo una giornata di squalifica. Per il resto tutti abili e arruolati a parte i lungodegenti Benali e Budimir. “La Juventus – continua Zenga – non vince per caso, vince perché programma, perché è una società seria, hanno voluto uno stadio di proprietà, hanno costruito un centro d’allenamento con hotel, hanno giocatori di qualità e un allenatore di livello. Noi pensiamo a giocarcela e poter mettere un mattoncino per la nostra salvezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy