Crotone, Zenga: “Daremo battaglia al Napoli. Si vince con le motivazioni”

Crotone, Zenga: “Daremo battaglia al Napoli. Si vince con le motivazioni”

Il tecnico della squadra calabrese: “Domenica scorsa mi sono tappato le orecchie, non sapevo i risultati. Domani sarà diverso”

di Redazione ITASportPress

Per il Crotone è arrivato il momento della verità. Nella giornata di domani i calabresi sono chiamati all’impresa per restare in Serie A. L’avversario è il Napoli di Maurizio Sarri e si giocherà allo stadio San Paolo. Una sfida sulla carta proibitiva per i calabresi, ma Walter Zenga è pronto a dar battaglia. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dei rossoblu ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Dobbiamo restare sempre in partita perchè non si sa mai quello che può succedere. Dormo male da diversi perchè ho visto quello che abbiamo fatto, il modo in cui abbiamo lavorato, siamo cresciuti, abbiamo acquisito consapevolezza e mi darebbe un enorme dispiacere non riuscire a centrare la salvezza. Sono sull’orlo di un esaurimento – dice ridendo – Non dico piangere vedendo Rocky IV, ma quasi. Ma ci sono ancora 90 minuti e io me la vado a battagliare”.

SALVEZZA – “Domenica scorsa mi sono tappato le orecchie, non sapevo i risultati. Ho voluto estraniarmi completamente perchè volevo restare concentrato sulla partita, volevo solo vincere. Domani sarà diverso. Sarà una partita tostissima. Per l’adrenalina, la tensione, l’attesa; per il fatto che pensi a mille cose, a come può andare. E puoi basarti solo sulle tue forze”.

MOTIVAZIONI – “Domani si vince con le motivazioni e noi ne abbiamo più di loro. Loro sono li’ per festeggiare un anno straordinario, per salutare di alcuni giocatori che vanno via, ma le loro motivazioni non sono pari alle nostre”. Il vice Carbone ha partecipato alla conferenza stampa: “Il giusto riconoscimento del suo lavoro, perchè è stato autore di un lavoro straordinario nella crescita di alcuni ragazzi, che sono migliorati in maniera esponenziale”.

Zenga, che lite con Varriale!

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. acer1350 - 2 anni fa

    Ma che bravo Zenga , perche non ha provato a vincere contro la Juve ??? Domani si gioca la partita della vita e guarda caso c´e il Napoli , Sottigliezze de campiopnato……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dvario5_137 - 2 anni fa

      Gli ionici e Zenga meriterebbero la serie A, ma sembra una missione impossibile.Il Napoli chiuderà a – 4 dalla Juve, dovrà mangiarsi le mani per i 5 punti buttati con FIorentina e Toro e recriminare per i 3 scippati dalla Juve e Orsato a Milano..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy