Crotone, Zenga: “Milan? Gattuso calabrese, si metta una mano sul cuore…”

“Mi aspetto che la mia squadra faccia la gara a San Siro con la stessa attitudine di voler far punti che ho visto nelle ultime tre gare”

di Redazione ITASportPress

Walter Zenga è intervenuto in conferenza stampa a poco più di 48 ore dalla sfida del Meazza contro il Milan, valida per la prima giornata del girone di ritorno; ecco quanto dichiarato dall’allenatore del Crotone: “Mi aspetto che il Crotone faccia la gara a San Siro con la stessa attitudine di voler far punti che ho visto nelle ultime tre gare. Veniamo da due sconfitte figlie di buone prestazioni: dobbiamo focalizzarci sulle positività perché alla lunga la continuità dà i suoi frutti. Il lavoro più importante è a livello mentale. Bisogna affrontare tutte le squadre considerandole al tuo livello: pensare che una cosa è difficile la rende davvero difficile. Gattuso? Rino sta facendo delle cose interessanti. Lui è calabrese, per questa gara si metta una mano sul cuore… (ride, ndr). Scherzi a parte, è un rivale leale e sta mettendo a regime il Milan. Hanno giocato tante gare e non ha avuto molto tempo per mettere a punto gli schemi. Si vede che stanno crescendo e lo si è visto nella partita di Coppa Italia: hanno fatto una gara notevole contro l’Inter e penso che in campionato non abbiano la classifica che meritano. Gli auguro il meglio, ma a partire dalla prossima gara. Mercato? La società qui lavora in modo interessante: non vogliamo portare dei nomi, vogliamo calciatori che hanno fame, voglia di lottare, di mettersi in gioco, di rilanciarsi. Ho già parlato con alcuni ed ho detto loro in modo chiaro: ‘se avete dubbi, non venite'”.

Zenga, che lite con Varriale!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy