Cuadrado, che duttilità. Il CT della Colombia: “Con un po’ di lavoro potrà giocare anche in porta”

Il ct dell Colombia parla di Cuadrado

di Redazione ITASportPress

Juan Cuadrado prosegue a gonfie vele il matrimonio con la Juventus. Il duttile calciatore colombiano è uno dei punti fermi anche per quanto riguarda Andrea Pirlo. Il calciatore trentaduenne arrivato a Torino nel 2015 sembra davvero uno dei pochi punti fermi dei bianconeri, che ogni stagione cambiano qualche pedina importante nel tentativo di rinnovare la squadra. Cuadrado, in queste prime giornate visto anche nell’inedito ruolo di esterno sinistro, raccoglie complimenti anche da parte del CT della Colombia Queiroz, che ha elogiato la duttilità tattica del giocatore bianconero.

“VA BENE ANCHE IN PORTA”

Cuadrado, getty images

“La duttilità di Cuadrado riesce a dare molte soluzioni sia a noi che al suo club di appartenenza. Nelle ultime partite ha giocato a centrocampo – spiega Queiroz –  senza mai rinunciare a dare un buon contributo alla difesa. Può davvero scendere in campo in ogni ruolo, in difesa, a centrocampo, in attacco. Con maggior lavoro ed impegno credo che potrà giocare anche in porta”. Così il CT colombiano Queiroz ha parlato di Cuadrado.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy