Dalla Svezia: Ibrahimovic ha cacciato un leone in Sudafrica

La rivelazione di Expressen

di Redazione ITASportPress

Almeno a livello di metafore, il rapporto tra Ibrahimovic e i leoni è sempre stato piuttosto forte. L’animale viene spesso citato come metro di paragone dallo svedese nelle sue numerose interviste e proprio una grande testa di leone è impressa con l’inchiostro nella schiena del calciatore. Secondo quanto racconta il media svedese Expressen – ripreso poi dal Daily Mail – però ci sarebbe anche altro. Nel 2011 Ibrahimovic avrebbe ucciso, nel corso di una battuta di caccia in Sudafrica, un leone per poi importarne pelle, cranio e mascella in Svezia.

La rivelazione ha scatenato pesanti reazioni nel paese scandinavo. In Sudafrica la caccia al leone è legalizzata, se previamente autorizzata, questo nonostante l’animale sia classificato come “vulnerabile” nella lista delle specie minacciate. Inoltre, Expressen racconta che il leone sarebbe stato cresciuto in un recinto per un anno, prima di essere liberato nell’occasione della battuta di caccia. Il media scandinavo avrebbe contattato l’entourage di Ibrahimovic per ricevere una risposta che, ad oggi, non è ancora arrivata.

(Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy