ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IRONIA

De Ligt e i falli di mano: “Senza calcio avrei fatto… il pallavolista”

De Ligt (getty images)

Il difensore si racconta a 360°

Redazione ITASportPress

Interessante intervista rilasciata a DAZN da parte del difensore della Juventus e dell'Olanda Matthijs de Ligt. Il centrale ha commentato diversi temi legati alla sua vita privata e, ovviamente, anche all'attualità calcistica bianconera e non solo.

MISTER - L'analisi di de Ligt parte subito da mister Allegri: "Allegri è un allenatore con grande esperienza che sa di calcio, che ha vinto tanto con Juventus e Milan. Sono contento che lui sia il mio allenatore adesso, questo è molto importante per migliorare. Tatticamente mi aiuta tantissimo, lui ha quest'idea di giocare per tutti i novanta minuti con la giusta mentalità, per vincere la partita. Non è importante se giochiamo un calcio bello o brutto, l'unica cosa che conta è vincere".

COMPAGNI - Dal tecnico ai compagni di reparto più esperti Bonucci e Chiellini: "Ho parlato tantissimo con loro sono un riferimento molto grande per le vittorie che hanno ottenuto con la Juventus e l'Italia. Io ho tanta forza fisica e ho un buon feeling con la palla, ma mi hanno consigliato di stare concentrato e tranquillo per tutta la partita: questo lo sente anche la squadra, con la tranquillità tutte le squadre giocano meglio".

PERSONALE - Infine un passaggio molto ironico sulle critiche ricevute in passato relativamente ai suoi interventi scomposti con le mani: "Se non avessi fatto il calciatore sarei diventato un pallavolista (ride, ndr). Tutti sottolineavano, soprattutto il primo anno, i miei interventi con la mano. A dire la verità non lo so, ho sempre pensato di fare il calciatore, ho fatto tutto per diventarlo e sono contento di com'è andata. I miei genitori tennisti? Sì, ho giocato a tennis per sei-sette anni: mi piaceva ma non come il calcio, il mio amore. Mi è sempre piaciuto giocare con gli amici. Il tennis è uno sport troppo individuale, mi piace di più giocare con la squadra".

 De Ligt (getty images)
tutte le notizie di