ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL RACCONTO

De Ligt: “In Italia se vinci 1-0 tutti sono felici, in Olanda i tifosi invece…”

De Ligt (getty images)

Parla l'ex Ajax con alcune particolarità tra il campionato olandese e quello di Serie A

Redazione ITASportPress

Intervistato da Paramount Plus il difensore della JuventusMatthijs De Ligt ha parlato della sua avventura in maglia bianconera sottolineando alcune delle maggiori differenze tra il calcio olandese e quello in Serie A. Particolare attenzione a quello che in Italia è il cosiddetto "corto muso", ovvero la vittoria con una rete di scarto.

DIFFERENZE - "Qui ogni partita è difficile. All'Ajax, quando vincevamo una partita contro la quindicesima in classifica meno di 2-0, i tifosi erano delusi. Il primo anno in Serie A sono rimasto sorpreso del fatto che quando si vinceva 1-0 con l'ultima, erano contenti. Dicevo sì, abbiamo vinto, ma dovevamo segnare più gol. E invece no, loro erano contenti perché il livello delle squadre di bassa classifica è più alto".

CURIOSITA' - De Ligt ha anche parlato dello spogliatoio bianconero soffermandosi su un elemento particolarmente vivace: "Mckennie è sicuramente il più simpatico. Sembra che viva in un mondo a parte ed è molto divertente. Dal suo arrivo poi è migliorato molto anche in campo. In ogni squadra serve un giocatore del genere, che faccia divertire".

 (Getty Images)
tutte le notizie di