Del Piero: “Non avrei pensato a Pirlo alla Juve. Può fare meglio di Zidane”

Del Piero: “Non avrei pensato a Pirlo alla Juve. Può fare meglio di Zidane”

Le dichiarazioni dell’ex capitano della Vecchia Signora

di Redazione ITASportPress
Del Piero

La rivoluzione in casa Juventus sorprende tutti. In pochi si sarebbero aspettati l’esonero di Maurizio Sarri a nemmeno 24 ore di distanza dalla clamorosa eliminazione in Champions League per mano del Lione. Quasi nessuno si sarebbe aspettato subito il sostituto dell’allenatore ex Chelsea e Napoli. La scelta per la successione è ricaduta su Andrea Pirlo.

SUCCESSORE

Persino Alessandro Del Piero, amico ed ex compagno di Pirlo, si sarebbe aspettato di vedere il “Maestro” sulla panchina della Juventus. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Sinceramente non ci avrei puntato 1 euro. E’ stata una sorpresa anche per me. Ero già felice per la scelta dell’Under 23, era il giusto passaggio per lui, ma qui siamo andati oltre e quindi gli faccio il mio in bocca al lupo. In generale la percezione degli ex giocatori che diventano allenatori sta cambiando. Prima c’era necessità di fare una lunga gavetta, invece negli ultimi anni abbiamo visto i due Inzaghi, Filippo e Simone, oltre a Gattuso… Grandi campioni che hanno iniziato subito con grandi squadre. Il paragone con Zidane? Non è corretto farlo, Zizou aveva allenato la squadra B e aveva fatto il vice di Ancelotti, ma Pirlo ha tutte le capacità per fare cose ancora più grandi rispetto a Zidane. Conosce l’ambiente, i giocatori e la società, credo si siano parlati in modo molto chiaro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy