Empoli, Andreazzoli: “La vittoria è una soddisfazione personale. Tre punti per rimanere vivi…”

Empoli, Andreazzoli: “La vittoria è una soddisfazione personale. Tre punti per rimanere vivi…”

Le parole del tecnico nel post partita

di Redazione ITASportPress
andreazzoli

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell’Empoli, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine della gara vinta contro la Fiorentina. Tre punti fondamentali in ottica salvezza per la squadra toscana che spera ancora nella permanenza nella massima categoria.

Ecco il commento a caldo del tecnico:

SIAMO VIVI – “Manca poco all’aggancio all’Udinese? Sì, la vittoria dà fiducia. Cercavamo un riscatto personale. Ho detto ai ragazzi di non pensare alla classifica e di pensare solo alla vittoria perché ritenevamo di meritare una soddisfazione personale e per il pubblico perché questa partita è un derby. Siamo davvero soddisfatti, ma chiaramente ci interessa anche la classifica. Questi tre punti servono per rimanere vivi. Chiedo sempre ai ragazzi di rimanere vivi e morire da vivi, perché morire da morti non andrebbe bene“. “Sono contento per una cosa: siamo riusciti a difenderci facendo possesso palla. Non ci riuscivamo da tempo. Credo che questo sia il risultato più importante ottenuto dalla squadra oggi”. “Conte? Siamo stati contenti della visita e gli ho detto che in qualche modo ha contribuito a questo risultato. Confrontarsi sulle idee con uno come lui è sempre positivo ed importante”. “Se guarderò Genoa-Roma? No, vado da mia moglie e non penso al calcio fino a martedì (ride ndr)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy