Empoli, Corsi: “Contro la Sampdoria vittoria meritata. Polemiche? Chiacchiere da bar…”

Empoli, Corsi: “Contro la Sampdoria vittoria meritata. Polemiche? Chiacchiere da bar…”

“Salvezza? Proveremo l’impresa”

di Redazione ITASportPress
Corsi

Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ha parlato a Radio Anch’Io Sport. Lotta salvezza e polemiche annesse tra i temi affrontati dal numero uno del club toscano.

SALVEZZA – “Le nostre motivazioni hanno fatto la differenza. La nostra vittoria è stata bella e meritata. La squadra è di nuovo in salute, dopo un periodo negativo. Le ultime due partite sembrano impossibili, ma noi proveremo a fare l’impresa. Lo faremo con entusiasmo. Non abbiamo nulla da perdere. Il vantaggio rispetto ai rivali è che forse loro avranno paura”. “Se si retrocede, si retrocede per colpa mia. C’è umiltà ed equilibrio. Rispetto ad altre piazze abbiamo questo in più”.

POLEMICHE – “Accuse alla Sampdoria? Non voglio commentare queste situazioni. Personalmente ho sempre accettato il verdetto del campo. Sono chiacchiere da bar. Anche io faccio fatica a farle, anche al bar”.

RISVEGLIO – “Risveglio tardivo? Sì, ma il cambio di allenatore almeno ci è servito. Abbiamo avuto anche tanti infortuni che ci hanno condizionato. Come mai abbiamo fatto il doppio cambio di allenatore? All’epoca non si faceva risultati e la società doveva fare qualcosa. Difficile da capire se abbiamo sbagliato a mandare via e poi riprendere Andreazzoli. Sicuramente, adesso, siamo molto più attenti anche a metterci rispetto ai rivali. Se Andreazzoli rimarrà eventualmente anche in Serie B? Beh, non so. Vediamo cosa faremo prima di tutto”.

MERCATO – “Noi sappiamo che la nostra politica è quella di far crescere qualcuno e poi vendere. Così è il calcio. Abbiamo diversi elementi, almeno 4 o 5 che possono stare in una big. Caputo? Spero resti con noi. Abbiamo un alleato che è sua moglie che tifa Empoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy