Esclusiva

Sampdoria, Volpi a ISP: “Serve società forte per puntare in alto. Candreva sottovalutato”

Candreva

L'ex calciatore blucerchiato ha parlato a Itasportpress

Redazione ITASportPress

Riguardo all’attualità in orbita Sampdoria e Bari, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Sergio Volpi, ex calciatore – tra le varie – del club pugliese e del club ligure.

Che tipo di match prospetta tra Sampdoria e Salernitana?

“Non sarà facile per i liguri, ma credo che – in ottica salvezza – la squadra di Giampaolo abbia grandi motivazioni. Io, ovviamente, spero nella vittoria della Samp”.

Qual è la sua chiave di lettura rispetto alle tante vicissitudini in casa Samp, in questa stagione?

“E’ stata una stagione particolare visti i problemi societari… Io credo che, per puntare in alto, ci vada una società più forte, senza ombra di dubbio”.

La Samp ha, tuttavia, perso troppo e – oggettivamente – contro squadre meno competitive…

“Forse è mancata fiducia nelle proprie qualità dopo qualche partita persa. Logico è che è complicato trovare spiegazioni logiche”.

Il giocatore della Samp imprescindibile, anche in ottica prossima stagione?

“Io penso che Candreva stia facendo un grande campionato. A mio avviso, è ampiamente sottovalutato”.

Ha giocato nel Bari: come commenta l’annata dei pugliesi? Auspica un ritorno in Serie A in tempi brevi?

“E’ sempre bello vedere una piazza importante come Bari tornare nel calcio che conta dopo anni difficili. Stiamo parlando di una società forte, che – credo – abbia nel mirino la Serie A già da diverse stagioni…”.

Sampdoria, Volpi a ISP: “Serve società forte per puntare in alto. Candreva sottovalutato”- immagine 2
tutte le notizie di