Fabian Ruiz: “Spagna? Sfortunato alla prima convocazione, ora tanto entusiasmo. Su Ancelotti…”

Fabian Ruiz: “Spagna? Sfortunato alla prima convocazione, ora tanto entusiasmo. Su Ancelotti…”

“Quando un allenatore del suo livello ti chiama e ti dice di volerti nella sua squadra…”

di Redazione ITASportPress
Fabian Ruiz Napoli

Dopo la sfortuna dei mesi scorsi, Fabian Ruiz può finalmente godersi la chiamata in Nazionale. Dopo essersi presentato nel ritiro della Spagna, il centrocampista del Napoli è pronto ad essere protagonista. Alla sua prima convocazione, il classe ’96 era stato colpito da una forma influenzale piuttosto grave che lo aveva debilitato e costretto a diverse settimane di cure. Adesso, però, l’ex Betis vuole prendersi la scena e dal ritiro delle Furie Rosse racconta tutto il suo entusiasmo.

FINALMENTE – “Ho avuto la sfortuna di ammalarmi e di non poter giocare alla prima convocazione. Adesso ho davvero tanta voglia ed entusiasmo di giocare e stare con i miei compagni di nazionale. Per il doppio impegno che verrà abbiamo un unico obiettivo: portare a casa sei punti e per questo prepareremo al meglio entrambe le gare”, ha detto Fabian Ruiz ai media spagnoli.

ANCELOTTI – Sul suo arrivo al Napoli la scorsa stagione e su Carlo Ancelotti ha poi aggiunto: “Mi ha sorpreso la chiamata di Ancelotti. Quando un allenatore del suo livello ti chiama e ti dice di volerti nella sua squadra…insomma ti sorprende. E poi lo fa sempre, ogni giorno. Si vede la sua esperienza. Sa trattare i suoi giocatori, giovani e vecchi. Credo sia il nostro pilastro, il nostro punto fermo. Ha sempre allenato grandi squadre con grandi giocatori e campioni. Questo per noi è molto importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy