FANTACALCIO, consigli per la 21^ giornata: top, flop e possibili sorprese

FANTACALCIO, consigli per la 21^ giornata: top, flop e possibili sorprese

Ecco i consigli della redazione di Itasportpress.it per la formazione da schierare al Fantacalcio

di Marco Carmanello, @MarcoCarmanello

Dopo le gare di Coppa Italia ritorna la Serie A: c’è la 21^ giornata nel menù del weekend. È quindi tempo di Fantacalcio: ecco i consigli della redazione di Itasportpress.it per la formazione da schierare.

FROSINONE-ATALANTA: sabato, ore 18

I possibili top: sfida di vitale importanza per i ciociari in ottica salvezza. Il top player delle ultime giornate è decisamente Sammarco. Il peso dell’attacco è sulle spalle di Dionisi. Gomez, tra gli ospiti, è irrinunciabile. Dramè è in forma e si può mettere.

I possibili flop: evitate Rosi, sia perché eventualmente se la vedrà con Gomez e sia perché ha un fastidio al ginocchio e non è sicuro della titolarità. Toloi? Meglio di no: l’assenza di Paletta si fa sentire e l’ex Roma è tutt’altro che sicuro.

EMPOLI-MILAN: sabato, ore 20:45

I possibili top: sfida tra due squadre in salute, quindi i big di entrambe vanno inseriti. Da Saponara, il grande ex, a Maccarone, passando per Bonaventura e Bacca: tutti dentro. Cercate sufficienze tranquille? Rui è una macchina da buoni voti e Boateng a gara in corso è sempre positivo.

I possibili flop: Bonaventura è un brutto cliente per Laurini. Montolivo è in crescita, ma nelle vesti di recupera palloni si espone ancor di più al rischio cartellino e contro il centrocampo di Giampaolo c’è bisogno di dinamismo, caratteristica che il capitano rossonero non ha di certo in maniera spiccata.

FIORENTINA-TORINO: domenica, ore 12:30

I possibili top: viola ancor più offensivi, visti gli interpreti di gioco del 3-4-2-1. Indietreggia Borja Valero, ma è una garanzia e si prenderà la squadra sulle spalle in un momento non felice quindi il bel voto è assicurato. Sousa si aggrappa a Ilicic, fatelo anche voi. I padroni di casa concedono qualcosa ultimamente e Immobile è pronto a graffiare.

I possibili flop: la difesa granata sta ritrovando solidità, al San Paolo contro il Napoli nemmeno Higuain è riuscito a segnare alla retroguardia guidata da Glik, la sensazione è quindi che Kalinic, il quale sta passando un periodo negativo, vada verso un’altra insufficienza. Contro il centrocampo dei padroni di casa, Vives cercherà di usare l’arma dell’esperienza, ma difficilmente basterà.

HELLAS VERONA-GENOA: domenica, ore 15

I possibili top: senza Toni e Viviani, le fortune degli scaligeri passano da Pazzini, che è tornato a gonfiare la rete contro la Roma. Cavalcate l’onda SusoPavolettiPerotti. Trovate spazio nel vostro centrocampo a Rigoni.

I possibili flop: Helander e Munoz solo se per evitare di giocare in dieci.

INTER-CARPI: domenica, ore 15

I possibili top: le certezze sono sempre Handanovic, Miranda, Ljajic e Icardi. Gli ospiti vivono un buon momento di forma: Mbakogu sì, ma solo se non avete alternative. Lollo sta bene, così come Romagnoli, però schierateli solo se necessario.

I possibili flop: tanti dubbi per Mancini, tra questi Kondogbia: voi non fatevi tentare dalla gara apparentemente, sulla carta, alla portata dei nerazzurri perché il francese non è un titolare e quando è sceso in campo si è mostrato non all’altezza. Belec sugli scudi contro la Sampdoria, ma al Meazza è meglio non schierarlo.

LAZIO-CHIEVO VERONA: domenica, ore 15

I possibili top: Klose è da rispolverare per l’occasione. Buon voto in arrivo anche per Lulic e Keita. Paloschi non è un azzardo.

I possibili flop: la furbizia di Paloschi può mettere in difficoltà Hoedt. Cacciatore non ha il passo di Keita.

PALERMO-UDINESE: domenica, ore 15

I possibili top: nonostante i quattro goal subiti dal Genoa, Sorrentino ha preso 7, quanto basta da farvi capire che potete contare su di lui. Può essere la partita di Vazquez e Gilardino: la fase difensiva dei friulani, peraltro orfani di Danilo, non è delle migliori. Le fortune dei bianconeri passano dal bomber di trasferta Thereau.

I possibili flop: Goldaniga alterna cose belle ad incertezze clamorose, il gioco non vale la candela. Il blocco difensivo degli ospiti, formato da Wague, Felipe e Piris, non ci convince in ottica Barbera.

SAMPDORIA-NAPOLI: domenica, ore 15

I possibili top: Hamsik, Insigne e Higuain sempre e comunque. Eder all’andata ha fatto doppietta, potrebbe ripetere la prestazione da urlo del San Paolo.

I possibili flop: lasciate in panchina Moisander. Probabile che prima o poi si riveda Maggio per una maglia da titolare, questo fa capire come Hysaj abbia bisogno di turnover: fatelo rifiatare anche voi.

SASSUOLO-BOLOGNA: domenica, ore 15

I possibili top: Acerbi ha una media voto altissima, già da tempo vi abbiamo parlato di lui ed è anche pericoloso nell’area avversaria, schieratelo. Torna Berardi, ovviamente mettetelo dentro. Giaccherini e Destro vanno inseriti, i bonus dei felsinei passano da loro.

I possibili flop: no a Gazzola, che avrà l’arduo compito di arginare Giaccherini. Zuniga è un’incognita, aspettate a farlo giocare.

JUVENTUS-ROMA: domenica, ore 20:45

I possibili top: Pogba è pronto per riprendersi una maglia da titolare in vista del big match dello Juventus Stadium. Dybala sta deliziando, impossibile sconsigliarlo. Ok Mandzukic, reduce dal 7 senza bonus contro l’Udinese. Intriga Nainggolan. Salah, nel fortino bianconero, con la maglia viola ha dato spettacolo.

I possibili flop: difficile trovare un flop nella squadra di Allegri, il consiglio è quello di non insistere con Morata, che partirà dalla panchina. Tra i giallorossi, che per l’occasione si vestono col 3-5-2, per Torosidis sarà un’impresa gestire i ritmi incessanti dei campioni d’Italia. Non ci sentiamo di spingervi verso Rudiger, la gara è complicata e il tedesco, nel nuovo modulo, è tutto da decifrare.

LA SORPRESA

PortiereBizzarri: contro una Lazio che non è quella della scorsa stagione, l’estremo difensore del Chievo Verona può fare la voce grossa all’Olimpico. È un rischio calcolato.

DifensoreBlanchard: l’Atalanta ha perso di brillantezza offensiva ultimamente e il centrale del Frosinone, col vizio del goal, può portare a casa un bel voto.

Centrocampista Honda e Quaison: due nomi per voi. Il giapponese ha ritrovato una maglia da titolare col Milan e sta fornendo ottime prestazioni, a Empoli la scorsa stagione l’ha buttata dentro e potrebbe fare il bis. Il giocatore del Palermo viene rispolverato per l’occasione, se la vedrà con l’Udinese che lascia parecchi varchi: può essere il vostro jolly.

AttaccanteCassano: sta sempre meglio, con Montella ha ritrovato minuti e condizione atletica. La gara, col Napoli, è in proibitiva, ma il talento di Bari vecchia in queste sfide si esalta e gioca anche in casa: perché no?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy