ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Fascetti: “Alla Juventus ci sta ritorno di Allegri ma qualcuno dovrà andate via…”

Allegri (getty images)

Sempre in dubbio la permanenza di Pirlo sulla panchina bianconera

Redazione ITASportPress

Tanti gli addetti ai lavori che danno il proprio pronostico sul match Juventus-Napoli in programma mercoledì 7 aprile alle 18.45. A Tuttomercatoweb.com l'ex allenatore Eugenio Fascetti risponde alla prima domanda sul futuro di Andrea Pirlo sulla panchina della squadra bianconera. "Penso che sia sotto esame. Non so se sarà confermato, bisogna vedere coma va a finire il campionato. La squadra ha punti deboli, manca qualche giocatore in mezzo al campo di un certo valore. Kulusevski è anarchico, non ha un ruolo preciso e non si può prendere gol giocando indietro. Bentancur, Rabiot sono buoni giocatori ma non fanno reparto. Quest'anno Pirlo in settimana ha potuto lavorar poco, ma è sotto esame. Confermarlo o no? Non saprei. Gli errori di inizio campionato li fanno ancora anche se dopo 9 anni ci sta che ci sia una flessione e un'annata storta. Sono dubbioso. Il ritorno di Allegri ci sta perchè sennò si perde il ritmo. Se torna lui, qualcuno deve andar via". Fascetti non indica il nome ma sembrerebbe chiaro il riferimento a Cristiano Ronaldo. "Alla Juve comunque i ritorni ci sono sempre stati, basti pensare al Trap e a Lippi" riprende Fascetti.

JUVE-NAPOLI - "Se è il Napoli visto col Crotone non lo so se può vincere a Torino perché non si possono prendere 3 gol e rischiare di non vincere. Dietro se rientra Koulibaly è tanta roba: a volte fanno errori che non ci stanno. Vedremo tanti gol".

SCUDETTO INTER -  "Come fa a perderlo? Dietro oltretutto vanno piano. E' una squadra continua, ha trovato la quadratura, la rosa è abbondante, ottima. Difetti non ne vedo. La coppia d'attacco segna e i gol incassati sono pochi".

SALVEZZA - "Il Cagliari lo vedo male, domenica ha perso una gara creando parecchie occasioni per pareggiare, ma se non vinci in casa quelle partite è dura. La lotta è a tre: Cagliari, Parma e Torino. Lo Spezia dovrebbe farcela, gioca bene e lo ha fatto anche a Roma con la Lazio".

 Juventus (getty images)

Potresti esserti perso