Fiorentina, aperto cantiere per la realizzazione del nuovo centro sportivo Viola Park

Il presidente Commisso ha illustrato il progetto

di Redazione ITASportPress

Un bel progetto per la Fiorentina americana del presidente Commisso. E’ stato dato il via all‘apertura del cantiere per la realizzazione del nuovo centro sportivo “Viola Park” che sorgerà a Bagno a Ripoli e ospiterà Prima squadra, settore giovanile e formazione femminile. Una struttura all’avanguardia che secondo Marco Casamonti, architetto del progetto che ha preso la parola durante la conferenza di presentazione, “se tutto andrà bene, dovrebbe essere pronto in 18 mesi”. Tanta soddisfazione nelle parole del presidente Rocco Commisso, che ha simbolicamente piantato il primo albero e non la prima pietra, vista l’attenzione per il verde e la natura più volta sottolineata durante la presentazione del progetto. “Il percorso è stato lungo -riporta Sky.sport.it- due anni fa sono venuto in Italia per restituire qualcosa a questo Paese dove sono nato. Avevo la possibilità di acquistare varie squadre, ma mia moglie voleva che investissimo su una bella città e anche per questo abbiamo scelto Firenze”, ha affermato Rocco Commisso. “Sono veramente orgoglioso di realizzare un progetto così importante in Italia e in un momento così difficile. Per rendere l’idea del nostro investimento, basta vedere che quanto hanno speso i Pontello, i Cecchi Gori e i Della Valle messi insieme per acquistare la Fiorentina, è inferiore al mio investimento per realizzare questo centro sportivo, che sarà il più bello e costoso mai costruito in Italia”, ha aggiunto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy