Fiorentina, Astori: “Se la Juventus ci vede in difficoltà, siamo morti”

Fiorentina, Astori: “Se la Juventus ci vede in difficoltà, siamo morti”

“Per conquistare un risultato positivo dovremo giocare la partita perfetta”

di Redazione ITASportPress

Davide Astori ha parlato ai taccuini de La Gazzetta dello Sport in vista del sentito match casalingo in programma venerdì sera contro la Juventus; ecco quanto dichiarato dal difensore e capitano della Fiorentina: “Non dobbiamo aver paura di affrontare la Juventus. Se loro sentono che siamo ‘preoccupati’, addio. Siamo morti. Per conquistare un risultato positivo dovremo giocare la partita perfetta. Si può fare. E Higuain è il pericolo numero uno, è spietato. Se gli lasci anche solo trenta centimetri di spazio ti giustizia. I suoi tiri sono delle sentenze. Mandzukic? All’andata fu il croato a rompere gli equilibri con la sua fisicità. Douglas Costa? Dribbling e velocità. Dovremo essere bravi a raddoppiare sui loro terminali offensivi. Khedira mi piace e Pjanic è uno tra i più abili al mondo nel calciare le punizioni. La Juventus è una macchina da vittorie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy